Programma in corso

Vedere locandine nelle sezioni accanto

Programma
girandola

Visite Guidate

Visita Romana

"Fidia"

Sabato 3 Febbraio 2024

Mostra ai Musei Capitolini 

Fidia, protagonista dell’Atene di Pericle. Il suo nome è noto a tutti per la realizzazione di opere come il Partenone con le sue decorazioni scultoree e dello Zeus di Olimpia, una delle sette meraviglie del mondo antico. Il suo genio creativo ha impresso un marchio indelebile nell’immaginario collettivo e continua ad essere fonte di ispirazione per i contemporanei. La prima esposizione monografica dedicata al più grande scultore dell’età classica. Un percorso straordinario ....

Visita Romana

"Dacia. L'ultima frontiera della romanità"

Domenica 18 Febbraio 2024

Mostra alle Terme di Diocleziano 

La più grande e prestigiosa esposizione di reperti archeologici organizzata dalla Romania all’estero negli ultimi decenni, per ripercorrere lo sviluppo storico e culturale del proprio territorio. L’evento segna l’apice degli scambi culturali bilaterali e mette insieme importanti reperti, per seguire l’evoluzione storica del territorio dell’attuale Romania, lungo un percorso temporale di oltre 1500 anni, dall’VIII sec. a.C. all’VIII sec. d.C., raccontando i numerosi ....

Visita Romana

Basilica di Santo Stefano Rotondo

Domenica 25 Febbraio 2024

La pittura della Controriforma 

La bellezza di questo posto è ipnotica, Santo Stefano Rotondo è una di quelle poche chiese paleocristiane che sono una filiazione diretta dei templi romani. È uno spazio antichissimo: grazie alla dendrocronologia, cioè allo studio dell’età del legno, si è riusciti a datare il taglio delle travi del tetto, sono del 455. L’edificio rimanda in qualche modo alla basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, punto di riferimento fondamentale per l’architettura religiosa ......

Visita Romana

Le donne "di San Pietro"

Venerdì 8 Marzo 2024

Evento per la “Festa della Donna” 

Nella basilica di San Pietro si trovano i resti di quasi tutti i Papi, ma sono sepolte anche tre donne che non sono né sante né religiose. Si tratta di tre regine: Matilde di Canossa, Cristina di Svezia e Maria Clementina Sobieska, onorate con importanti monumenti scultorei. In un’epoca che lasciava poco spazio alle donne, in molte hanno contribuito allo splendore della basilica papale. Si sono avvicendate donne fabbro, donne che lavoravano con maestria vetri e cristalli ....